Ci avvelenano!

  • febbraio 13, 2012 10:56

Il giorno 20 Gennaio 2012, il comune di Colleferro ha protocollato due comunicazioni dalla USL roma g, dirette al comune stesso e alla CSAP, società che gestisce l’acquedotto cittadino. Entrambe hanno per oggetto la ‘non conformità’ dell’acqua erogata da alcuni pozzi comunali!

Più precisamente, da delle analisi fatte il 30 dicembre 2011 da ARPA Lazio (la stessa società che non ha effettuato alcun controllo medico per autorizzare la costruzione della Turbogas), risulta che dal pozzo Sacco 2 e dalla fontanella di Largo Oberdan esca acqua con concentrazioni altissime di Ferro e Manganesementre dal pozzo Stendaggi la ‘non conformità’ dipenda addirittura da un eccesso di pesticidi organoclorurati (in poche parole, ancora betaesaclorocicloesano!).
Il sindaco, anche in questa occasione, ha preferito tacere per non allarmare la cittadinanza.
Ma a forza di non allarmarci qui finiamo tutti\e avvelenati\e!

Prima dei pesticidi c’erano le infiltrazioni batteriologiche dalle fognature, ancora betaesaclorocicloesano, le polveri sottili, i fumi della discarica che avvelenano gli studenti dell’IPIA…
La lista rischia di allungarsi all’infinito se non poniamo un freno alla malagestione del nostro territorio! A pagarne le conseguenze non sono solo i colleferrini e le colleferrine, bensì tutti gli abitanti dei paesi limitrofi e di tutta la Valle del Sacco!
Visto che nessuno tutela la nostra salute, dobbiamo tutelarci da soli e rivendicare con forza:
 il blocco del pagamento delle bollette dell’acqua da parte dei cittadini e delle cittadine, finchè il comune non provvederà a prendere l’acqua che utilizziamo da altre fonti! (anche se ci staccano l’acqua è tutto di guadagnato, almeno evitiamo di lavarci i denti col DDT)
analisi facoltative e gratuite (ancor meglio se a spese delle aziende inquinanti) per tutti i cittadini e le cittadine che vivono nell’area a rischio e che ne facciano richiesta!
analisi specifiche per ogni tipo di inquinante emesso dalle nostre amatissime fabbriche (che tutti i giorni danno pane e tumori) sia per l’acqua, che per l’aria, che per la terra!
– dimissioni del sindaco e di tutti i responsabili degli enti preposti alla salvaguardia dell’ambiente e della nostra salute! Questi individui, con la scusa di non voler fare allarmismo e con un bel numero di mazzette stimolanti, si sono scordati di essere dei nostri dipendenti e di avere IL DOVERE DI TUTELARCI!

1 Comment on Ci avvelenano!

  1. […] Le ultime analisi inquietanti risalgono a dicembre 2011, quando altissime concentrazioni di metalli pesanti (Ferro e Manganese) e pesticidi organoclorurati sono stati riscontrati dalla ASL in due pozzi dei sette che esistono nella città. Il comune ha fatto di tutto per insabbiare l’accaduto, tanto che il giorno dopo l’acqua era magicamente tornata potabile e adibita all’uso umano. […]

Leave a comment